Ogni anno l´undici di Novembre alle ore undici inizia il carnevale che dura fino al mese di febbraio.

 

Gli ultimi tre giorni formano il culmine dei divertimenti in cui molti ( perdono il proprio controllo )fanno tutto ciò  che vogliono.
In questa  sfrenata  gaiezza tutto è lecito, e anche l´alcool produce il suo effetto.
MA È QUESTA LA VERA GIOIA?

 

I risultati del carnevale sono tremendi .L´alcool fa le sue vittime. La polizia trova tanti autisti ubbriachi e ritira loro la patente. Nel periodo di carnevale si commettono molti peccati sessuali e infedeltà tra mariti e moglie, e quelli che maggiormente soffrono , sono i figli. Ciò basti per dimostrare che il carnevale non porta una vera gioia.
Il re salomone disse: `` la follia è una gioia per chi è  privo di senno.´´ ( Prov.15 )
E riguardo dell´alcool disse: `` Il vino è schernitore , la bevanda alcolica è turbolente, e chiunque si lascia sopraffare , non è saggio.´´
L´alcool rovina l´esistenza dell´uomo e lo degrada completamente.

Quando beve, per brevi momenti dimentica tutto, e sembra trovarsi in un mondo diverso, ma appena la sbornia è passata, la vita appare più grigia di prima.

Per me caro lettore, la gioia ha una fonte diversa. Essa non consiste nei divertimenti mondani. La mia gioia è l´effetto dell´opera di CRISTO fatta per me. Per donarmi la sua allegrezza, Egli ha lasciato la gloria di suo PADRE nel cielo ed è venuto in questo mondo . Durante la sua vita terrena ha parlato di giustizia, di amore e di pace, ma le sue parole non furono comprese, ansi, Egli fu rigettato, maltrattato ed infine crocifisso.
Morendo sul Golgota, GESU´ ha espiato le mie colpe. Da quando Egli è il mio SALVATORE e vive in me, ho la pace e la gioia nel cuore. Il Signore Gesù è la sorgente della mia letizia.
Caro lettore, conosce anche tu la gioia di CRISTO ?
Se la tua vita non ti ha dato delle soddisfazioni, è perché tu non hai permesso al Signore Gesù di entrare nella tua vita.
Tu puoi avere la gioia e la pace, se vai a Gesù come sei.Egli ti aspetta per accoglerti.Egli ha detto :Giovanni 6:37 ``  Chi viene a me, Io non lo caccerò fuori.´´