«Dio supera la gioia del Football»

Si trova al 54esimo Super-Bowl: . Un incidente d'auto cambia la sua perspettiva sulla vita, su Dio e sulla fede. «Alla fine della giornata è molto meglio, conoscere Lui anzichè ogni tipo di gioia, che il Football può dare .»

«Pensavo, che nella vita stavo bene», disse da poco Stefen Wisniewski dei «Kansas City Chiefs», che nel Super-Bowl si schierano contro i «San Francisco 49ers». Aveva successo nello Sport e nello Studio.

Ma un incidente d'auto cambiò la perspettiva di Wisniewski riguardo la sua vita e la fede – lui venne cresciuto da cristiano, ma senza un collegamento profondo.

Era con gli amici e guidava troppo veloce su una strada tortuosa quando perse il controllo del veicolo, si schiantò contro il parapetto, scese dalla pista e "guidò" giù per una collina prima di fermarsi in un cortile.

«Pensavo di poter schernire Dio»

Nessuno nel veicolo demolito è rimasto ferito, ma Wisniewski è stato scosso. Aveva appena ascoltato un sermone sul capitolo 6, versetto 7 di Galati: «Non pensare che potresti prendere in giro Dio! Perché ciò che l'uomo semina, mieterà ». Mentre si trovava di fronte alla macchina e aspettava l'arrivo degli ufficiali, Wisniewski riconobbe la verità di questo versetto.

"Pensavo di poter schernire Dio facendo ciò che volevo, ma quella notte ho raccolto ciò che avevo seminato. In realtà, non ho ricevuto giustizia da Dio, ma la misericordia, perché ci ha protetto tutti dalle ferite nell'auto e ci ha impedito di guidare nel lago, che era a soli 50 metri dall'auto. » Questo incidente è stato un campanello d'allarme per Wisniewski, che è stato fedele a Gesù Cristo da questo incidente più di dieci anni fa.

«Ho bisogno di Dio»

«Mi ha davvero aiutato a capire che non avevo tutto sotto controllo e che avevo davvero bisogno di Dio. In definitiva, l'orgoglio è un grande nemico nel nostro rapporto con Dio », afferma Stefen Wisniewski oggi. «Ogni relazione con Dio inizia con l'umiltà, con le parole:" Dio, ho bisogno di te. Non posso vivere questa vita senza di te. Non ho senso senza di te. Non posso salvarmi. '»

Wisniewski è nuovo per i Kansas City Chiefs e ha firmato per questa squadra verso la metà dell'anno dopo che i Philadelphia Eagles hanno rifiutato di tenerlo occupato ad agosto (nel 2018 ha vinto il Super Bowl con gli Eagles).

 «Si viene e si va nudi»

Raggiungere di nuovo il Super Bowl e le luci della ribalta ad esso associate potrebbe portare il tuo valore ad essere associato al Football. «Continuo a ricordare a me stesso che tutto ciò che ho viene da Dio. Giobbe disse: 'Sono venuto in questo mondo nudo e lo lascerò nudo. Il Signore dà. Il Signore prende. Beato il nome del Signore '».

 Wisniewski continua: «Sono venuto in questo mondo senza nulla e Dio mi ha dato queste capacità. Sono qui solo per Lui. Quindi gli sono grato per essere qui. E alla fine, è molto meglio conoscerLo di qualsiasi gioia il Football abbia da offrire. »

 È importante ricordarlo. "Quando sei alla presenza di Dio, non puoi pensare di essere qualcosa di grande, perché nessuno di noi è una cosa grande rispetto a Gesù."

 

 Traduzione dal tedesco: E. Schembre

Autor: Tim Ellsworth / Daniel Gerber
Quelle: Baptist Press / Übersetzung: Jesus.ch