Passato al satanismo

Maltrattato a scuola e umiliato da suo padre, Brian Cole ha iniziato presto sulla strada sbagliata. Seguirono traffico di droga, furti con scasso e un tentato omicidio. Si rivolse anche al satanismo. Fino a quando la sua vita ha preso una svolta inaspettata.

A causa dei suoi denti sporgenti e perché era piccolo, Brian era il bambino che veniva preso in giro a scuola. Ma questo incubo non era nulla rispetto all'abuso emotivo e fisico  che subiva da suo padre. "Odiavo mio padre."

Alla fine Brian fece amicizia con alcuni ragazzi delle superiori anche loro  emarginati e facinorosi. Si rese presto conto che lo sputo ora si sarebbe rivolto ai suoi aguzzini. Da quando questi bambini più grandi lo hanno difeso, sono iniziati i pagamenti a casa.

L'avviamento sul binario sbagliato

Brian iniziò a combattere ovunque. Iniziò a rubare e assumere droghe regolarmente. Invece di trovare pietà nella chiesa, trovò condanna e colpa. Quindi si allontanò da Dio. È diventò ciò che odiava: un bullo.

Brian si mise a rubare nelle chiese, rubando i loro sistemi audio e distruggendoli. A scuola, si occupava di droga e porno. "Avevo dieci anni e non volevo essere a casa o in chiesa."

Solo sua madre Dorothy gli diede amore incondizionato e ha continuato a pregare per lui.

Passato al satanismo

«Amavo il fatto che le persone avessero paura di me.» All'età di 14 anni fu il padre stesso ad andare dalla polizia, perchè aveva venduto erba. Finì nelle mani della giustizia, ma non smise mai di prendere e rubare droghe.

All'età di 18 anni, Brian è stato condannato per aver fatto irruzione in 250 case, il che lo ha messo in un carcere di massima sicurezza per dieci anni. Lì si rivolse al satanismo perché gli offriva l'opportunità di creare più paura negli altri. Ha preso molte droghe e LSD.

«Non volevo più vivere»

"Vedere la paura negli occhi delle persone - anche negli occhi delle guardie - ha alimentato il mio ego." Dopo essere stato rilasciato nel 1994, conobbe una ragazza. Quando lo ha tradito, ha inseguito l'amante e - presumibilmente - gli ha sparato da vicino. L'uomo sopravvisse miracolosamente.

La polizia lo rintracciò di nuovo. Sua madre sapeva che poteva solo pregare per lui. Seguirono altri dodici anni di prigione. Quando è stato rilasciato, ha trovato un vecchio amico che gli ha dato una nuova droga. Meth era diverso da qualsiasi cosa avesse mai provato prima

Brian durò a lungo per strada. Presto fu di nuovo rinchiuso. «Avevo 40 anni e non volevo più vivere. Sapevo di essere responsabile di tutto questo. »

«Bianco come la neve»

Per cambiare vita, Brian si iscrisse ad un programma di riabilitazione dalla droga. Dopo una o due sessioni, scoprì che il gruppo era basato sulla credenza cristiana. Ma ha deciso di rimanere con il programma.

Doveva usare una Bibbia per i compiti. Tutti i vuoti che ha dovuto colmare erano passaggi delle Scritture. Si è imbattuto nel Salmo 51, verso 7: "Purificami dalla mia colpa, poi sono veramente pulito; lavami dal peccato, allora sono più bianco della neve! »Il verso lo spaventò e lo affascinò allo stesso tempo. “Faceva parte dei rituali di purificazione occulta parola per parola. Cosa ci faceva nella Bibbia? »

Un interesse acceso

Ora era interessato a leggere e imparare di più sulla Parola di Dio. Alla fine si rese conto che stava leggendo la verità e che Gesù era la verità. È diventato molto più che un semplice compito per un programma di riabilitazione dalla droga. Dio lo ha cambiato dall'interno.

"Invece di colmare le lacune nei compiti ora, il Vangelo ha colmato le lacune nella mia vita."

Quindi scrisse a sua madre ciò che era richiesto nel programma. Lei rispose con una lettera di 13 pagine. Si rese conto che sua madre lo aveva amato nei 33 anni in cui era stato perso.

Brian accettò Gesù e si allontanò dal satanismo. La cosa più difficile per lui era la convinzione di poter essere perdonato.

«Sono orgoglioso di te»

Poco dopo il suo rilascio nel 2010, ha visitato suo padre. Ha chiesto perdono. Suo padre rispose: "'Ti amo e sono orgoglioso di te.' Non ho sentito queste parole per tutta la vita. »

Oggi Brian è un pastore e un uomo di famiglia e fa parte del servizio motociclistico cristiano "Faith Riders" a Chequamegon, Wisconsin. «Voglio essere un quadro di speranza per tutti, in particolare per quelli coinvolti nel crimine, per gli ex detenuti, per i feriti, i manipolati e coloro che escono dalle droghe. Voglio che abbiano la stessa cosa mia. Voglio mostrare loro Gesù. »

 

Traduzione dal tedesco: E. Schembre

 Autore: Laken Wilson / Daniel Gerber
Fonte: Godreports / Übersetzung: Jesus.ch