Nel vicino oriente

Volevano bruciare la chiesa……ma Gesù Cristo  stesso li ha fermati…

Il devoto musulmano Ibrani ha un solo obiettivo: espellere i cristiani della regione. Quando scopre il suo luogo d'incontro segreto, sa esattamente quando brucerà l'edificio. Ma la sera prima succede qualcosa di inaspettato ...

Ibrani (nome cambiato) è un giovane uomo cresciuto in una famiglia musulmana ortodossa in Medio Oriente. Fin dalla tenera età ha aderito rigorosamente ai rituali e ai principi dell'Islam. Quando sua sorella, con la quale è strettamente legato, diventa improvvisamente cristiana, per lui è completamente incomprensibile. Anche suo marito e i suoi figli vanno con lei in una chiesa sotterranea e vengono battezzati. Ogni volta che c'è la possibilità, tutta la famiglia parla di Gesù e porta gli altri alla fede.

Ibrani fece tutto il possibile per riportare sua sorella e la sua famiglia all'Islam. Ma continuavano a dirgli che ora sanno che Gesù non è solo un grande profeta, ma il vivente Signore e Figlio del Dio supremo - e solo coloro che lo accettano come Signore e Salvatore possono essere salvati. Invitarono persino Ibrani al servizio e gli offrirono l'opportunità di parlare con il loro pastore. Per questo gli dettero l'indirizzo esatto della comunità sotterranea.

Il piano

Certo, Ibrani non aveva alcun interesse per la visita. Preferiva piuttosto pulire l'area dei cristiani. Insieme ad un gruppo di terroristi militanti, escogitò un piano per distruggere i cristiani e la loro costruzione di comunità. Durante il servizio, volevano versare benzina sull'edificio ed accenderlo. Suo padre, sua madre e gli altri fratelli gli offrirono il pieno sostegno. Anche la polizia locale e religiosa approvò i loro piani - specialmente la polizia religiosa sapeva dell'esistenza della comunità, ma finora non erano stati in grado di scoprire dove si trovassero.

I terroristi comprarono una grande quantità di benzina che Ibrani nascose nella sua casa. Il piano mortale doveva essere eseguito l'ultima domenica di gennaio del 2019. Passarono il sabato sera insieme, quando improvvisamente videro un incendio sopra il contenitore della benzina, che si diffose rapidamente nella stanza. Urlando, svegliarono la famiglia di Ibrani e tutti si misero in salvo.

All'improvviso si manifesto Gesù Cristo e il fuoco si spense tutto in una volta. Nessuno nella stanza dubitò che il Gesù della sorella di Ibrani li aveva appena visitati. Si gettarono a terra e compresero che tutto ciò che aveva detto era vero.

Durante un incontro di digiuno e preghiera del venerdì precedente, il pastore  e tre membri hanno avuto l'impressione  che la chiesa attendesse una grande sofferenza - e che dovevano trasferirsi immediatamente in una nuova posizione segreta. La polizia religiosa aveva già pianificato di arrestare immediatamente il pastore e tutti i membri della chiesa nel caso in cui il piano terroristico fallisse.

Cambiato

La notte del sabato la famiglia di Ibrani contattò sua sorella. Si incontrano immediatamente con il pastore e gli dissero cosa era successo. Il pastore disse loro di più su Gesù e il Vangelo. Ciascuno degli ex gruppi terroristici accettò Gesù come proprio Signore e Salvatore. All'alba, viaggiarono insieme verso la nuova chiesa per adorare.

 

      Traduzione dal tedesco: V. D´Aversa /E. Schembre     

Autore: Susanna Perry-Ettel / Rebekka Schmidt
Fonte: Bibles4mideast.com / Übersetzung: Livenet