«Se questo ragazzo cambia, allora deve esserci un Dio»

Nestor Kouassi è stato profondamente coinvolto nel culto voodoo del suo villaggio. Quando un amico diventò un cristiano, suscitò il suo interesse perché cambiò totalmente.

Per ore Nestor lesse la Bibbia finché anche lui scelse Gesù. Ma questo scatenò un aspro combattimento con i sacerdoti voodoo ...

Nestor Kouassi riferisce di aver visto i sacerdoti voodoo fare cose incredibili: hanno fatto spostare statue, hanno seppellito persone vive che in seguito sono uscite dalla giungla e hanno inviato uccelli fantasma per uccidere i nemici.

Quando nel 1997 decise di vivere con Gesù Cristo, questo scatenò una battaglia spirituale nella sua città natale, Houndjohoundji, nel Benin. "A molte persone non piaceva che pregassimo. Minacciarono di ucciderci. Fecero false accuse. Tutto per metterci nei guai. »

Guarito dal mal di stomaco

Nestor afferma che il suo paese è considerato il luogo di nascita mondiale del voodoo e che il nome del suo villaggio ha il significato di un incantesimo satanico. I residenti hanno paura dei signori voodoo.

Ma un giorno, quando un pastore venne nel villaggio e raccontò loro di Gesù, Nestor ne fu interessato. "L'abbiamo insultato e deriso", ricorda Nestor. Ma il suo migliore amico Cyrille trovò Gesù "perché fu guarito da Cristo da un persistente dolore gastrico". Cyrille era un tipo tosto che non evitava di litigare e praticava il furto. "Ma ho visto un cambiamento completo che mi ha convinto."

"Voglio conoscere questo dio"

Nestor si diceva: "Se questo ragazzo può cambiare, allora deve esserci un Dio. Voglio conoscere questo Dio. "I due lessero quattro o cinque ore al giorno la Bibbia. Poi Nestor accetò anche lui Gesù nella sua vita. "Era come un fuoco che ha attraversato la mia anima. Tutte le mie paure di stregoneria e di voodoo svanirono. "

Non potevano nascondere la gioia per molto tempo. "Siamo usciti per le strade e volevamo condividere la nostra nuova scoperta con il popolo:  Gesù di Nazareth". In diverse occasioni, i due sperimentarono miracoli di guarigione.

Ai maghi non piaceva. "I nostri sermoni risposero con un ostilità che non si era mai vista prima. Ciò che li fece arrabbiare era che pregavamo per le persone e queste venivano guarite. La gente diceva: "Se sei malato, vai dai ragazzi di Gesù" ».

Presto un altro amico, Valentin, arrivò alla fede cristiana. Si unì ai due. Il gruppo è stato guardato con benevolenza dal popolo. Ma i maghi non volevano il cristianesimo. "Ciò limitava la loro sfera di influenza - non avevano efficacia se chiedavamo aiuto a Gesù".

Più forte dei rituali

I maghi avevano un'arma spirituale. Questi incantesimi facevano soffrire le persone, ma ciò non funzionava per Nestor e i suoi amici. I sacerdoti voodoo ricorsero ad altri rituali, ma fallirono anche quelli.

Per sei o sette anni, questa lotta continuò. La magia continuava a fallire grazie ai tre cristiani. "La gente cominciò a mettere in discussione il potere dei maghi. Ma molti avevano paura di unirsi a noi. »

Uccelli

I sacerdoti voodoo minacciavano sempre di più. "Una notte, sentii centinaia di uccelli svolazzare nella mia stanza. Parlarono con voci umane. Dissero: "Portatelo con noi". Potevo sentire le mani delle persone. Cercarono di sollevarmi dal mio letto. Ma sono diventato così pesante che non potevano. Ci hanno provato e riprovato, infine sono usciti. »

Quando vidi il mago responsabile il giorno dopo, sembrava avere paura. A mezzanotte, nel villaggio scoppiò un disastro: il sommo sacerdote voodoo aveva perso conoscenza. Tredici ore dopo, fu dichiarato morto all'ospedale.

Oggi ci sono due comunità cristiane a Houndjohoundji. "La gente ha implorato per la loro apertura."

 

Traduzione dal tedesco: V. D´Aversa /E. Schembre

Autore: Michael Ashcraft / Daniel Gerber
         Fonte: Godreports / Übersetzung: Livenet  

 www.jesus.ch