La Ex protagonist di «Sabrina – Vita da strega!»  Melissa Joan Hart è una Cristiana. In un intervista ha parlato della sua fede.

Melissa Joan Hart

In un Podcast della tv americana ABC su temi religiosi spiega la Hart, che lei ci ha messo parecchio prima di trovarsi bene con la Bibbia. Il cammino con Gesù per lei non iniziò all'istante ma è stato più un processo, una «crescita continua nella quale comprendendo le scritture, conoscevo meglio Gesù», spiega Hart. La Bibbia le ha aperto gli occhi verso quelle cose che Dio le voleva mostrare: «Il motivo per il quale è venuto qui Gesù e quale è il nostro destino.»

Nei momenti in cui si trovava spaventata e sola in casa, proclamava Gesù con queste parole: «Questa è una casa di Gesù. Qui satana non è il benvenuto.» Oggi è convinta: «Non avere Gesù nella propria vita, lascia un vuoto.» In certi momenti dubita di Dio, ma poi chiude gli occhi e si fa guidare dallo spirito santo. «Senti il calore e senti il cambiamento», lo descrivecosì. La fede in Dio le ha portato la pace.

Lei recitò la parte di una strega

Melissa Joan Hart e diventata famosa tramite la serie tv «Sabrina – vita da strega!». Li recitò la parte di una strega. Il servizio Streaming Netflix ha pubblicato da poco una nuova versione ma senza Hart e ha usato la data di Halloween dell'anno scorso, per invitare gli spettatori ad una messa satanica. Agli utenti di Netflix è stata mandata una mail di invito in cui c'era scritto: «È richiesta la vostra partecipazione al battesimo satanico della giovane strega Sabrina Spellman... Siate testimoni quando il nome di Sabrina verrà scritto nel libro della bestia e inizierà il suo cammino sul sentiero delle tenebre...» firmato da Hilda e Zelda Spellman, zie di Sabrina, protagoniste della serie.

Giustificati dunque per fede, abbiamo pace con Dio per mezzo di Gesù Cristo, nostro Signore, Romani 5:1

ma ringraziato sia Dio, che ci dà la vittoria per mezzo del nostro Signore Gesù Cristo.

1Corinzi 15:57

 Autor: Anna Lutz
Quelle: PRO Medienmagazin | www.pro-medienmagazin.de

Traduzione dal tedesco:

V. D´Aversa /E. Schembre

Fonte: www.jesus.ch