Sin da piccolo avevo una forte passione per la musica e il canto. Era la mia unica ragione di vita, e speravo un giorno di arrivare al successo e alla gloria.. Sono nato in una famiglia cattolica, e devo ammettere che ero molto devoto alle nostre tradizioni.. Quando in famiglia si parlava di religione il primo ero io che intervenivo, perché comunque mi piaceva sfogliare ogni tanto la Bibbia e quando si facevano in televisione dei film religiosi non me ne perdevo mai uno. Ma nulla di tutto questo mi preoccupava tanto. perché il mio unico obiettivo era arrivare al successo con la musica e le mie canzoni. Poi man mano crescendo con l'età iniziarono i primi innamoramenti le prime cotte ed anche le prime delusioni. Nel frattempo nel corso degli anni tentavo affinché si potesse aprire la strada del successo, ma niente. Mentre le porte si aprivano,si chiudevano di volta in volta.. ed a volte nella disperazione mi chiedevo: ma se il Signore mi ha dato questo dono di cantare, perché non riesco a sfruttarlo al meglio?  Intanto nel 2007 conobbi una donna,  ne fui così innamorato, che ero disposto a fare qualsiasi cosa pur di non farle mancare niente. Infatti ero telecomandato da lei,.. era assetata di soldi e di lusso.. ed io ho accettato qualsiasi proposta da amici sbagliati pur di farle fare la bella vita. Iniziai a spacciare droga, a rubare, fare assegni falsi, insomma facevo di tutto e di più.. ma il Signore conosceva il mio cuore E già mi preparava  la strada. Iinfatti nel 2010 quando arrivai  all'esasperazione, che oramai con quella donna la storia era finita, conobbi un altra donna,con un fior di bambina che aspettava il suo papà da tempo. Ma lei era  quasi a 1834 chilometri di distanza da me. Ci sentivamo solo al telefono oppure tramite il computer ma dentro di noi c'era quel bisogno di conoscersi di persona. Infatti il 19 giugno 2010, presi l'aereo è arrivai qui in Germania. Ci siamo conosciuti poi ci siamo innamorati nel fratempo diventai papà senza battere ciglio,è nel 2011 abbiamo coronato il nostro sogno di sposarci. Ma c'era ancora una cosa negativa che mi portavo dietro. I miei peccati che ancora continuavo a fare.. e a quel punto non mi potevo più nascondere davanti agli occhi di mia moglie. Ma un bel giorno quando decisi di mollare tutto, arrivò Cristina un'amica d'infanzia di mia moglie. Lei incomincio a parlarmi di Gesù e del suo amore che nutre per le sue creature. In quel preciso momento non intendevo ascoltarla. Ma poi un giorno sempre nella disperazione, iniziai ad ascoltarla e ne rimasi veramente affascinato per come lodava il Signore Gesù. Nella vita di Cristina poi, entrò a far parte Gennaro,un mio carissimo fratello spirituale, e iniziammo a fare dei primi studi insieme. Un bellissimo giorno poi, mi invitarono ad un culto, e da lì rimasi molto colpito e affascinato per come tutta la fratellanza lodava e ringraziava il Signore. La sera del 24 febbraio 2014, sentii il bisogno di inginocchiarmi, riconobbi che ero un peccatore perduto, e chiesi al Signore perdono di tutti i miei falli commessi. Il Signore Gesù non tardò a rispondermi e la mattina del 25 febbraio 2014, mi sentii rinato per la seconda volta. Sentii nel mio cuore quel fuoco e quel calore, che mai avevo provato in vita mia. Subito dopo iniziai a capire tante cose, specialmente il perché non potevo mai diventare un grande cantante. Perché il Signore mi aveva scelto come suo strumento ancor prima che io nascessi ed ora scrivo il canto per Lui, per poterlo servire al meglio.              

 Mauro Riontino.