Il cambiamento di una figlia ribelle

Katharina non era convinta di un Dio amorevole. "Come poteva permettere il peggio?" Ma poi Dio ha fatto ciò che le droghe non potevano: ha alleviato il suo dolore interiore.

"Eravamo un gruppo colorato di bambini problematici", dice Katharina Felix (29) ripensando alla sua adolescenza. Alcuni della loro cricca hanno avuto problemi con la polizia. "Anch'io ero una bambina ribelle e praticavo il furto e la menzogna".

 Una difficile situazione familiare

La storia di Katharina conferma che i giovani difficili provengono da famiglie in difficoltà. Quando aveva otto anni, i suoi genitori si separarono. Si è trasferita con sua madre ed è stata strappata dal suo ambiente precedente. "I fine settimana con mio padre sono stati i momenti highlight". Altrimenti ha subito molta violenza ed è stata trascurata.

“Quando avevo 14 anni sono tornata a casa ubriaca per la prima volta. Ci siamo indotti con l'inganno ad accedere ai club con carte d'identità false ". Nonostante i problemi con il suo Insegnante, ha completato il suo apprendistato come panettiera / pasticcera nel 2011. "Allora ho perso molti amici a causa del mio orario di lavoro" - di nuovo delusa ...

Poi venne il peggio

Nel 2012 Katharina era disoccupata, suo padre muore per un attacco di cuore. Lo shock fu profondo. "L'unica persona che mi aveva dato supporto vitale improvvisamente non era più lì." Poco prima era entrata in una relazione. "Non mi conosceva bene e faceva fatica a gestire il mio dolore." Nonostante la sua confusione emotiva, il suo ragazzo le è rimasto fedele, il che, in retrospettiva, ha impressionato molto Katharina. Tuttavia, il rapporto con il nuovo partner della madre non ha resistito alla crisi. "Voleva confortarmi, ma non avevo bisogno di un nuovo padre." Alla fine, si è trasferita da casa e si è trasferita con il suo ragazzo a Buchs. "Sebbene mi fossi mossa solo a 20 minuti di macchina, la mia cerchia di amici si era quasi completamente disintegrata".

Il tentativo di vincere stabilità

Dopo la morte di suo padre, l'ultima gioia di vivere di Katharina era scomparsa. Il tentativo di prendere piede per la prima volta fallì. "Ero piena di debiti." Dopo tre mesi di disoccupazione, trova lavoro come commessa in un negozio di abbigliamento. "Per saldare i miei debiti, ho accettato un lavoro aggiuntivo in un bar".

Lì Katharina è entrata in contatto con la droga. "Conoscevo il potere distruttivo delle droghe e quindi volevo solo consumare hashish". Tuttavia, dopo aver rotto con il suo ragazzo, una volta ha fatto uso di cocaina. "Ho preso il giro sbagliato, non è passato molto tempo prima del prossimo." Le droghe la facevano sentire energica, viva, ma in seguito la coscienza sporca.

<<Dio se ci sei, mostarti a me!>>

"Ho pianto spesso", ricorda Katharina. “Tutto si faceva sentire: il divorzio dei genitori, la perdita di amici, la morte del padre, la separazione del fidanzato. Tutto sembrava effimero e inutile ". Fu delusa e ferita da molte persone e doveva ammettere di aver fatto lo stesso con gli altri.

"Ad un certo punto mi sono ricordata di aver sentito parlare di un Dio amorevole molti anni prima alla scuola domenicale". Si rivolse a questo dio: "Se esisti, mostrati!" Poi è successo qualcosa di impressionante. Un uomo ha parlato con Katharina nel negozio di vestiti. «Ti sei chiesto se c'è Dio? Voglio solo dirti: esiste e ti ama! "

 <<Perchè Dio permette il peggio?>>

 Da un lato Katharina era sopraffatta dal modo in cui Dio aveva risposto alla sua preghiera, dall'altro non prendeva molto sul serio l'uomo a causa del suo stile di vita. Mentre pensava a Dio, ha sperimentato varie droghe. Poi è arrivato il suo 23 ° compleanno. "Ero ubriaca, drogata, e mi avevano appena beccata a pomiciare con un amico." Era profondamente scioccata da quello che le era successo. La gente parlava delle sue buffonate: lei stessa era inorridita. Il suo fallimento fece svanire le imperfezioni del "messaggero di Dio". Costui in una conversazione le disse: "Katharina, solo perché fai un casino di cose diverse da me, non significa che le tue puzzino di più". Con ciò il ghiaccio si ruppe e a Katharina sgorgò domanda. "Perché Dio permette il peggio?"

Alla ricerca dell'amore di Dio

La nonna di Katharina le ricordava di aver letto molto la Bibbia da bambina. "Non me la ricordavo, ma volevo farlo adesso." Quindi leggeva regolarmente la Bibbia e veniva ripetutamente affrontata da dichiarazioni individuali. Tuttavia, non voleva partecipare ad un servizio in chiesa. "I miei colleghi si sono resi conto che pensavo alla mia fede, ho smesso di bere e ho smesso di usare droghe". Ad un certo punto è stata presa una decisione. "Volevo una vita con Dio o una vita con un risultato?"

Dopo che Katharina si è rifiutata di servire alcolici a degli ospiti molto ubriachi al bar, ha lasciato il suo lavoro, il che ha stabilito il corso per una vita con Dio. Poi, mentre leggeva la Bibbia, prese una chiara decisione per Dio.

Arrivata a destinazione

"Ora ho cominciato a frequentare i culti cristiani". Dapprima ha evitato i cristiani, ma poi è stata invitata da persone care che le sono state di grande aiuto. «La mia vita è cambiata. Tuttavia, alcuni problemi non sono stati risolti così rapidamente. La cosa essenziale, era che ho conosciuto l'amore di Dio e che la mia identità è stata rafforzata ".

Oggi non può più immaginare una vita senza Gesù. "Sono affascinata dal modo in cui Dio fa qualcosa di buono con il più grande mucchio di sterco!" Un amico di vecchia data le disse: «Katha, per me sei la prova che Dio esiste. Non ho mai visto una persona cambiare come te. "

Se dunque uno è in Cristo, egli è una nuova creatura; le cose vecchie sono passate:

                   ecco, sono diventate nuove. 2Corinzi 5:17

 

Traduzione dal tedesco: E. Schembre

Autore: Markus Richner-Mai

Fonte: Jesus.ch