Menu
Tablet menu

Nella Bibbia sí fá distinzione tra i luoghi SOTTOTERRA cioé L'INFERNO E I LUOGHI CELESTI cioé il paradiso, infatti leggiamo "Chiedilo GIÚ NEI LUOGHI SOTTOTERRA o nei luoghi eccelsi!" (Isa 7:11) MA COSA É L'INFERNO? Lasciamo che a spiegarcelo sia la stessa parola di Dio? Essa ci dice che l'inferno É UN LUOGO DI TENEBRE, SENZA NESSUNA LUCE, é un luogo di ANGOSCIA e di TORMENTI, un luogo dove regna il disordine e il caos. In questo l'uogo tenebroso, si soffre, si puó piangere, si puó gridare, si ha terrore e spavento, si sentono rumori spaventosi, si prova vergogna, e adirittura forse si puó anche patire la fame.

 

"La TERRA DI TENEBRE e di ombra di morte, TERRA DI OSCURITÁ E DI GRANDI TENEBRE di ombra di morte e SENZA ALCUN ORDINE dove persino la luce è come le tenebre". (Giobbe 10:21-22) "NON VI SONO TENEBRE NÉ OMBRA DI MORTE, DOVE POSSANO NASCONDERSI I MALFATTORI. 23 Dio infatti non ha bisogno di osservare a lungo un uomo prima di FARLO COMPARIRE DAVANTI A SÉ IN GIUDIZIO". (Giobbe 34:22-23) "Ai malvagi É NEGATA LA LORO LUCE...17 Ti sono state mostrate le porte della morte, o hai forse visto le porte dell'ombra di morte?". (Giobbe 38:15,17) "Tu lo abbatti per sempre ed EGLI SE NE VÁ, tu sfiguri il suo volto e lo scacci. Siano pure onorati i suoi figli, non lo sa; siano disprezzati, lo ignora! SOLTANTO I SUOI DOLORI EGLI SENTE E PIANGE sopra di sé". (Giobbe 14:20-22)

"L’empio É TORMENTATO tutti i suoi giorni, e pochi sono gli anni riservati al prepotente. 21 Sempre ha negli orecchi RUMORI SPAVENTOSI, e in piena pace gli piomba addosso il distruttore. 22 NON HA SPERANZA DI USCIRE DALLE TENEBRE...23 Va peregrinando in cerca di pane; dove trovarne? Egli sa che gli è vicino IL GIORNO TENEBROSO. 24 LE DIFFICOLTÁ E L'ANGOSCIA LO RIEMPIONO DI PAURA...NON POTRÁ LIBERARSI DALLE TENEBRE...31 Non confidi nella vanità; è un’illusione; poiché avrà la vanità per ricompensa...35 L’empio concepisce malizia e partorisce ROVINA". (Giobbe 15:20-35)

"Sí, LA LUCE DEL MALVAGIO SI SPEGNE e la fiamma del suo fuoco non brilla piú. 6 LA LUCE NELLA SUA TENDA SI OSCURA e la sua lampada sopra di lui si estingue. 11 TERRORI LO SPAVENTANO da ogni lato e lo incalzano ad ogni passo. 12 La sua forza viene meno PER LA FAME e la rovina è pronta a colpirlo al suo fianco. 14 Egli è strappato dalla sua tenda che riteneva sicura ed É CONDOTTO DAVANTI AL RE DEGLI SPAVENTI...18 E' sospinto dalla luce NELLE TENEBRE ED É SCACCIATO DAL MONDO.21 Proprio COSÍ SONO LE DIMORE DEI MALVAGI E QUESTO É IL LUOGO DI CHI NON CONOSCE DIO". (Giobbe 18:5-21)

"Quale speranza rimane mai all'empio quando Dio gli toglie, gli rapisce la vita? DIO PRESTERÁ ORECCHIO AL GRIDO DI LUI, quando gli piomberà addosso L'ANGOSCIA?" (Giobbe 27:8-9)

 "Non è forse la sventura per il perverso e la calamità per chi fa il male?". (Giobbe 31:3)

"Poiché egli RENDE ALL'UOMO SECONDO LE SUE OPERE e FA TROVARE A OGNUNO IL SALARIO DELLA SUA CONDOTTA". (Giobbe 34:11)

"Tu li renderai COME UN FORNO ARDENTE, quando apparirai adirato, nella sua ira l'Eterno LI INABISSERÁ, e IL FUOCO LI DIVORERÁ". (Salmi 21:9)

"NON UCCIDERLI, perché il mio popolo non dimentichi; per la tua potenza FALLI ANDARE VAGANDO E ABBATTILI, o Eterno, nostro scudo. 12 Per il peccato della loro bocca...14 Alla sera essi ritornano, ululano come cani e si aggirano per la città. 15 Vagano in cerca di cibo e, se non trovano da sfamarsi, passano la notte lamentandosi". (Salmi 59:11-15)

 "Siano i miei avversari coperti di vituperio e avvolti di vergogna come di un mantello". (Salmi 109:29) "L'empio lo vedrà e SI IRRITERÁ, DIGRIGNERÁ I DENTI e si consumerà; il desiderio degli empi non si realizzerà mai". (Salmi 112:10)

10 "Altri DIMORAVANO NELLE TENEBRE e nell'ombra di morte, PRIGIONIERI NELL'AFFLIZIONE E NELLE CATENE. 17 DEGLI STOLTI SOFFRIVANO per il loro comportamento ribelle e per i loro peccati". (Salmi 107:10,17)

"Non temerai lo SPAVENTO improvviso né la rovina degli empi quando verrà". (Prov 3:25)

"I saggi erediteranno la gloria, ma l’infamia è la parte che spetta agli stolti". (Prov 3:35)

"Il giusto è liberato dall'avversità, ma L'EMPIO NE PRENDE IL POSTO ". (Prov 11:8)

"L'uomo misericordioso fa bene a se stesso, ma IL CRUDELE TORMENTA LA SUA STESSA CARNE". (Prov 11:17) "IL MALVAGIO NON RIMARRÁ IMPUNITO". (Prov 11:21)

 "Il giusto ha di che mangiare a sazietà, ma il ventre degli empi manca di cibo". (Prov 13:25)

"I malvagi si inchinano davanti ai buoni, e gli empi, alle porte dei giusti". (Prov 14:19)

"Chi maledice suo padre e sua madre AVRÁ LA LUCERNA SPENTA NELLE TENEBRE PIÚ FITTE". (Prov 20:20) ''CHI CHIUDE L'ORECCHIO AL GRIDO DEL POVERO GRIDERÁ ANCH'EGLI, E NON GLI SARÁ RISPOSTO''. (Proverbi 21:13)

"Perché non c’è avvenire per il malvagio; LA LUCERNA DEI MALVAGI SARÁ SPENTA... la loro rovina sopraggiungerà improvvisa, e chi sa la triste fine dei loro anni?". (Prov 24:20-22)

"L’uomo forte sarà come stoppa, e l’opera sua come scintilla; entrambe bruceranno assieme, e non vi sarà chi spenga". (Isa 1:31) "Guai all’empio! Il male ricadrà sul suo capo, perché GLI SARÁ RESO QUANTO LE SUE MANI HANNO FATTO". (Isa 3:11) "Ecco TENEBRE, ANGOSCIA E LA LUCE CHE SI OSCURA". (Isa 5:30)

"Poiché da lungo tempo Tofet (Geenna-Inferno) è preparato, è pronto anche per il re; è profondo e ampio. Sul suo rogo c’è fuoco e legna in abbondanza; il soffio del Signore, come un torrente di zolfo, sta per accenderlo". (Isa 30:33) "dice il Signore, che ha il suo fuoco in Sion e la sua fornace in Gerusalemme". (Isa 31:9) "I popoli saranno come fornaci da calce, come rovi tagliati saranno bruciati nel fuoco". (Isa 33:12) "In Sion i peccatori SONO PRESI DA SPAVENTO, un tremore si è impadronito degli empi: «Chi di noi potrà dimorare con il fuoco divorante? Chi di noi potrà DIMORARE CON LE FIAMME ETERNE?». (Isa 33:14)

"Guai a te che devasti e non sei stato devastato, che sei perfido e non t’è stata usata perfidia! Quando avrai finito di devastare sarai devastato; QUANDO AVRAI FINITO DI ESSERE PERFIDO TI SARÁ USATA PERFIDIA". (Isa 33:1) "Poiché è il giorno della vendetta dell'Eterno, l'anno della RETRIBUZIONE per la causa di Sion. 9 I torrenti saranno mutati in pece, la sua polvere in zolfo, LA SUA TERRA DIVENTERÁ PECE ARDENTE. 10 NON SI SPEGNERÁ né notte né giorno, il suo fumo salirà per sempre". (Isa 34:8-10)

"Ecco, voi tutti che accendete un fuoco, che vi cingete di tizzoni, andate nelle fiamme del vostro fuoco e fra i tizzoni che avete acceso! Dalla mia mano avrete questo: VOI GIACERETE NEL DOLORE". (Isa 50:11) "Egli renderà a ciascuno secondo le sue opere; il furore ai suoi avversari, la ricompensa ai suoi nemici". (Isa 59:18) "Poiché IL LORO VERME NON MORIRÁ E IL LORO FUOCO NON SI ESTINGUERÁ, e saranno in orrore ad ogni carne". (Isa 66:24)

"E chiunque scandalizzerà uno di questi piccoli che credono in me, sarebbe meglio per lui che gli fosse legata intorno al collo una pietra da mulino e che fosse gettato in mare. 43 Se la tua mano ti fa cadere in peccato, tagliala; meglio è per te entrare monco nella vita, che avere due mani e andartene nella geenna, NEL FUOCO INESTINGUIBILE [, 44 DOVE IL LORO VERME NON MUORE E IL FUOCO NON SI SPEGNE]. 45 Se il tuo piede ti fa cadere in peccato, taglialo; meglio è per te entrare zoppo nella vita, che avere due piedi ed essere gettato nella geenna [, NEL FUOCO INESTINGUIBILE 46  DOVE IL LORO VERME NON MUORE E IL FUOCO NON SI SPEGNE]. 47 Se l’occhio tuo ti fa cadere in peccato, cavalo; meglio è per te entrare con un occhio solo nel regno di Dio, che avere due occhi ed essere gettato nella geenna [del fuoco], 48 DOVE IL LORO VERME NON MUORE E IL FUOCO NON SI SPEGNE". (Marco 9:42-48)

"LA LORO VERGOGNA SARÁ ETERNA e non sarà dimenticata". (Ger 20:11) "Molti di coloro che dormono nella polvere della terra SI RISVEGLIERANNO, alcuni per vita eterna, ALTRI PER VERGOGNA E INFAMIA ETERNA". (Daniele 12:2) "Vi coprirò di un’infamia e di UNA VERGOGNA ETERNA". (Ger 23:40)

 "Essi SARANNO SOSPINTI NELLE TENEBRE E IN ESSE CADRANNO, perché farò venire su di loro la calamità nell'anno della loro punizione», dice l'Eterno". (Ger 23:12) "COME HAI FATTO, COSÍ SARÁ FATTO A TE, LE TUE AZIONI TI RICADRANNO SUL CAPO". (Abdia 1:15) "Il Signore è lento all’ira... ma NON LASCIA IL COLPEVOLE IMPUNITO". (Naum 1:3)

 

"SARANNO GETTATI NELLE TENEBRE DI FUORI. LÁ CI SARÁ PIANTO E STRIDOR DI DENTI". (Mat 8:12) "Il Figlio dell'uomo manderà i suoi angeli, ed essi raccoglieranno dal suo regno tutti gli scandali e gli operatori d'iniquità, E LI GETTERANNO NELLA FORNACE ARDENTE. LI CI SARÁ PIANTO E STRIDOR DI DENTI". (Mat 13:42)

 "Legatelo mani e piedi, prendetelo e GETTATELO NELLE TENEBRE DI FUORI. LÍ SARÁ IL PIANTO E LO STRIDOR DI DENTI". (Mat 22:13) "LO PUNIRÁ DURAMENTE E GLI RISERVERÁ LA SORTE DEGLI IPOCRITI  LI CI SARÁ PIANTO E STRIDOR DI DENTI". (Mat 24:51)

"E gettate questo servo inutile NELLE TENEBRE DI FUORI. LI CI SARÁ PIANTO E STRIDOR DI DENTI". (Mat 25:30) "Perciò il regno dei cieli è simile ad un re, il quale volle fare i conti con i suoi servi"..."E il suo padrone, adiratosi, LO CONSEGNÓ AGLI AGUZZINI". (Mat 18:23,34)        

"LI CI SARÁ PIANTO E STRIDOR DI DENTI, quando vedrete Abrahamo, Isacco, Giacobbe e tutti i profeti nel regno di Dio, mentre voi ne SARETE CACCIATI FUORI". (Luca 13:28)

"Andate via da me MALEDETTI, NEL FUOCO ETERNO che è stato preparato per il diavolo e per i suoi angeli...E questi andranno nelle PENE ETERNE e i giusti nella vita eterna". (Mat 25:41,46)

 

Ci saranno quelli che riceveranno UNA CONDANNA MAGGIORE, cioé UN CASTIGO MAGGIORE. "COSTORO RICEVERANNO UNA MAGGIORE CONDANNA". (Marco 12:40) Per alcuni sará meglio morire piuttosto che vivere in eterno nell'inferno di fuoco.

"Allora LA MORTE SARÁ PREFERIBILE ALLA VITA per tutto il residuo che rimarrà di questa razza malvagia in tutti i luoghi dove li avrò dispersi», dice l'Eterno degli eserciti". (Ger 8:3)

 "GUAI A QUELL'UOMO per mezzo del quale il Figlio dell'uomo è tradito! SAREBBE STATO MEGLIO PER LUI DI NON ESSERE MAI NATO". (Mat 26:24)

 

"21 Beati voi che ora avete fame, perché sarete saziati. Beati voi che ora piangete, perché riderete...IL VOSTRO PREMIO É GRANDE NEI CIELI. 24 Ma GUAI a voi, ricchi, perché avete già la vostra consolazione. 25 Guai a voi che ora siete sazi, perché avrete fame. Guai [a voi] che ora ridete, perché FARETE CORDOGLIO E PIANGERETE". (Luca 6:21,23,24)

 

Dio ''RENDERÁ A CIASCUNO SECONDO LE SUE OPERE, IRA E INDIGANZIONE, TRIBOLAZIONE E ANGOSCIA sopra ogni uomo che fa il male''. (Rom 2:6-9)

"SARÁ TORMENTATO con fuoco e zolfo... 11 Il fumo del loro TORMENTO sale nei secoli dei secoli...NON HA RIPOSO NÉ GIORNO NÉ NOTTE". (Apo 14:9-11)

"Avvenne che il povero morì e fu portato dagli angeli nel seno di Abraamo; morì anche il ricco, e fu sepolto. 23 E nell’Ades, ESSENDO NEI TORMENTI, alzò gli occhi e vide da lontano Abraamo, e Lazzaro nel suo seno; 24 ed esclamò: “Padre Abraamo, abbi pietà di me, e manda Lazzaro a intingere la punta del dito nell’acqua per rinfrescarmi la lingua, perché SONO TORMENTATO IN QUESTA FIAMMA”. 25 Ma Abraamo disse: “Figlio, ricòrdati che tu nella tua vita hai ricevuto i tuoi beni e che Lazzaro similmente ricevette i mali; ma ora qui egli è consolato, E TU SEI TORMENTATO. 26 Oltre a tutto questo, fra noi e voi è posta una grande voragine, perché quelli che vorrebbero passare di qui a voi non possano, né di là si passi da noi”. 27 Ed egli disse: “Ti prego, dunque, o padre, che tu lo mandi a casa di mio padre, 28 perché ho cinque fratelli, affinché li avverta, e non vengano anche loro IN QUESTO LUOGO DI TORMENTO”. Abraamo [gli] disse: “Hanno Mosè e i profeti; ascoltino quelli”. (Luca 16:19-29)

 

SI, ABBIAMO LA PAROLA DI DIO LA BIBBIA, ASCOLTIAMOLA. "CHI HA ORECCHI DA UDIRE ODA".

 

 

 

Informazioni

  1. Notiziario
  2. Calendario Cristiano 2018
  3. Scrivici
Il nuovo NOTIZIARIO è ONLINE! Clicca su "notiziario" nel menù a sinistra per poterlo scaricare
E' disponibile il calendario cristiano 2018! Clicca su "Calendario 2018" nel menu a sinistra per maggiori informazioni.
Hai domande e cerci una risposta? clicca su "Scrivici!" nel menù a sinistra.

Novità

Nuove Testimonianze

Riflessioni

Testimonianze


La scatola (Gruppo teatrale)

La Comunità

Libro consigliato:

Style I Style II Style III