Menu
Tablet menu

"Geova, l’Iddio dei veri profeti, svergognerà tutti i falsi profeti o non adempiendo la falsa predicazione di tali sedicenti profeti o facendo adempiere le Sue proprie profezie in senso opposto alla predicazione dei falsi profeti. I falsi profeti cercheranno di nascondere la ragione per cui proveranno vergogna, negando chi essi siano realmente”

(Paradiso restaurato per il genere umano, dalla teocrazia!, pagg. 353-354).

 

SECONDO QUELLO CHE SCRIVONO LO STESSO CORPO DIRETTIVO DEI TESTIMONI DI GEOVA, LE FALSE PROFEZIE DEI FALSI PROFETI NON SI ADEMPIONO, e i falsi profeti NEGANO CHI ESSI SIANO.

 

ORA LEGGETE COSA SCRIVEVA J.F.RUTHERFORD il secondo presidente dei testimoni di geova riguardo a ció che sarebbe successo nel 1925, Rutherford predisse per l'anno 1925 la fine del mondo e la resurezione di Abramo, Isacco e Giacobbe e di tutti gli uomini di fede del passato.

 

''Come fin qui abbiamo constatato, il gran circolo del giubileo deve iniziare nel 1925. In quel

tempo, la fase terrestre del regno dovrà essere riconosciuta... Perciò, dobbiamo credere

che il 1925 marcherà il ritorno di Abramo, Isacco, Giacobbe e dei profeti fedeli del passato,

particolarmente quelli nominati dall’apostolo in Ebrei 11° capitolo, alla condizione della perfezione umana. ... il vecchio mondo è alla sua fine, e trascorre; che il nuovo mondo è introdotto, e che il 1925 marcherà la risurrezione dei fedeli dignitari antichi, e l’inizio della ricostruzione, è perfettamente logico e ragionevole concludere, che milioni di persone viventi quest’oggi in sulla terra, saranno ancora in vita nel 1925. Ed allora basati sulle promesse poste nella divina Parola, dobbiamo attendere la positiva ed indiscutibile, nonché incontestabile conclusione che milioni di persone viventi quest’oggi non morranno mai”.

(Milioni or viventi non morranno mai! 1920, pp. 89, 90, 97)

 

NEL 1925 naturalmente non é successo niente

QUESTO DIMOSTRA CHE I TDG SONO FALSI PROFETI.

Deut. 18:20-22 dice come fare PER RICONOSCERE UN FALSO PROFETA:

 

''Comunque, il profeta che ha la presunzione di pronunciare in mio nome una parola che io non gli ho comandato di pronunciare. .. quel profeta deve morire. E nel caso tu dica nel tuo cuore; Come conosceranno la Parola che il Signore non ha pronunciato? Quando il profeta parla nel nome del Signore e la parola non avviene o non si avvera, quella e la parola che il Signore non ha pronunciato. Il profeta la pronunciò con presunzione, non ti devi spaventare di lui".

 

 

 

 

Informazioni

  1. Notiziario
  2. Calendario Cristiano 2018
  3. Scrivici
Il nuovo NOTIZIARIO è ONLINE! Clicca su "notiziario" nel menù a sinistra per poterlo scaricare
E' disponibile il calendario cristiano 2018! Clicca su "Calendario 2018" nel menu a sinistra per maggiori informazioni.
Hai domande e cerci una risposta? clicca su "Scrivici!" nel menù a sinistra.

Novità

Nuove Testimonianze

Riflessioni

Testimonianze


Theater der Spiegel (Italienische Gemeinde)

La Comunità

Libro consigliato:

Style I Style II Style III