E’ questo il problema di tanti oggi quando gli si offre un volantino o si parla loro di Gesù. E,

forse, tu che stai leggendo ti stai ponendo la medesima domanda.

 

Certo, in mezzo ad una “giungla” di religioni, sette e tradizioni attualmente esistenti, la domanda è, senza dubbio, legittima e giustificata.

Caro amico, se fosse stata rivolta agli Apostoli che vissero con Gesù, certamente avrebbero affermato:“Dio ha una sola Chiesa sulla terra; ad essa non si può aderire come ad una associazione, ma si può essere aggiunti unicamente dal Signore (Atti degli Apostoli 2, 42), credendo alla Sua Parola di salvezza”, la Bibbia.

Oggi si verifica che ciascuna setta o religione professa di possedere o, addirittura, essere la verità, “la giusta via”. Ciò, ovviamente, genera soltanto confusione, pertanto diventa sempre più difficile credere.

E’ vero, caro lettore, ci sono tante religioni (5000 circa, su tutto il pianeta), ma c’è una sola via: il Signore Gesù Cristo. Questi affermò  con molta chiarezza: “Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me” (Evangelo di Giovanni 14, 6).

Forse dirai: “Tutti parlano di Gesù! A chi, dunque, dare ascolto?

Considera quanto nella Bibbia è scritto di Lui.

 

-         Gesù è il Figlio di Dio (Giovanni 3, 16);

-         Si manifestò Vero Dio (I epistola di Giovanni 5, 20) e Vero uomo ( Filippesi 2, 7-8); 

-         Si sacrificò per i peccati di tutti gli uomini, “una sola volta e per sempre” (Ebrei 9, 28; 10, 12); 

-         Offre in dono la salvezza al peccatore pentito (Efesini 2, 8-9); 

-         E’ risorto corporalmente dai morti (Giovanni 2, 19-22); 

-         Viene a vivere nella vita di chiunque si apre interamente a Lui (Apocalisse 3, 20). 

 

Nessuna chiesa potrà mai garantirti un si pure piccolissimo lembo di cielo o un minimo di salvezza. Ma credendo in Gesù Cristo, come Egli stesso dice di Sé nella Bibbia: “Chi ascolta la mia parola e crede a colui che mi ha mandato, ha vita eterna; e non viene in giudizio, ma è passato dalla morte alla vita” (Giovanni 5, 24), riceverai la vita eterna e Dio ti aggiungerà alla Sua Chiesa, che l’Apostolo Paolo chiamò: “la Chiesa del Dio vivente”! (I Timoteo 3, 15).

Davide Martella